L’alluminio negli impieghi architettonici è forte, bello e leggero, fra tradizione e nuovo, tra antico e moderno per soluzioni intelligenti nell’edilizia contemporanea.
Gli infissi in alluminio possono lasciare spazio al vetro e alla luce oppure occupare spazi colorandoli: tutto questo garantendo lunga vita agli edifici, riducendo i costi di manutenzione e di gestione, aumentandone le prestazioni energetiche; in sintesi, riuscendo a coniugare molto bene efficienza, fruibilità ed estetica a favore della qualità della vita e dell’ambiente.

Le principali tipologie di infissi in alluminio utilizzati nel mondo edilizio possiamo trovare:

  • Finestre e porte finestre: apertura a battente, a bilico, vasistas o con apertura a libro;
  • Scorrevoli: costituite da un’anta su due binari applicati al serramento, uno superiore e l’altro inferiore. Può essere composta da più ante (fino a un massimo di otto);
  • Portoncini: grazie alla duttilità dell’alluminio è possibile personalizzare la porta d’ingresso in base alla misura e allo stile architettonico (porta larga o stretta, piccola o imponente, a battente o girevole, rettangolare o ad arco, a una o due ante);
  • Persiane e Oscuranti: persiane con una grande varietà di personalizzazione, scuri per ambienti rustici e tapparelle (motorizzate e non);
  • Outdoor: verande e pergole in alluminio che conferiscono alla propria casa un tocco di design e di eleganza.