detrazioni-fiscali

Detrazioni fiscali ristrutturazioni 2018, Eco bonus e bonus verde

in Risparmio energetico

La Legge di Bilancio 2018 ha prorogato a partire dal 1 gennaio fino al 31 dicembre le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni di casa.
All’interno del decreto sono presenti novità rilevanti come l’Eco Bonus e il Bonus Verde che consento di ottenere detrazioni fiscali per il cambio dei propri infissi e per l’installazione di coperture, come verande e pergole, nel proprio giardino.
Le detrazioni Irpef sulle ristrutturazioni possono raggiungere un tetto del 50% su una spesa massima di 96mila euro.

Detrazioni fiscali per ristrutturazioni fino a 96mila euro

Le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni saranno attive durante tutto il 2018 per i lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria che iniziano nell’arco temporale che intercorre tra il 1 gennaio 2018 ed il 31 dicembre 2018. Dopo l’ennesima proroga del decreto legge n.83/2012, a meno di ulteriori proroghe, nel 2019 le detrazioni torneranno allo standard stabilito dall’art. 16-bis del TIUR, il 36% su 48mila euro di spesa massima. Questo potrebbe quindi essere l’anno buono per decidersi a dare un nuovo look ai propri immobili. Il nuovo decreto garantisce una detrazione ai fini Irpef del 50% fino a 96mila euro di spesa in ristrutturazioni. Potranno usufruire del nuovo incentivo sia i condomini che le singole abitazioni, vediamo nel dettaglio:

Le detrazioni fiscali per la ristrutturazione dei condomini

Per tutti i condomini è prevista la possibilità di richiedere una detrazione fiscale per tutti i lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli spazi comuni, per lavori di restauro o ripristino e per attività di risanamento.

Le detrazioni fiscali per la ristrutturazione delle singole abitazioni

Per la singola unità abitativa è prevista la possibilità di poter detrarre ai fini Irpef le spese in manutenzione straordinaria e ordinaria e i lavori avviati per restauro e risanamento conservativo dell’immobile.

L’Eco Bonus la detrazione sulle ristrutturazioni passa dal 65% al 50%

L’Eco Bonus si applica a tutte le attività di ristrutturazione che hanno lo scopo di incrementare il risparmio energetico degli immobili. L’incentivo consente di effettuare degli adeguamenti ai sistemi riscaldamento, copre l’installazione di nuove caldaie e il cambio degli infissi per poter garantire una migliore gestione della temperatura all’interno degli immobili con un conseguente risparmio energetico. L’elenco delle spese ammesse all’interno del bonus di riqualificazione energetica degli immobili è consultabile alla guida realizzata dall’Agenzia delle Entrate.

Il Bonus aree verdi 2018: detrazione del 36% fino a 50mila euro

La nuova legge di Bilancio prevede anche delle detrazioni esclusive per le aree verdi di abitazioni private e condomini. L’incentivo offre detrazioni Irpef del 36% fino a un massimo di 5mila euro per le spese effettuate dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 su tutte le attività di ristrutturazione apportate a giardini e terrazzi. Il bonus include anche la realizzazione di coperture come verande e pergole a protezione dei vostri spazi verdi.

Detrazioni fiscali e ristrutturazioni: focus sugli infissi

Concentrandoci sugli infissi le detrazioni previste per il 2018 consento di effettuare un cambio radicale al proprio immobile con ampie garanzie. La nuova legge di bilancio copre l’installazione degli infissi, quale momento migliore per scegliere di passare agli infissi in alluminio che per la loro ottima resa termica possono anche essere soggetti alle detrazioni offerte dall’Eco Bonus? Con gli infissi in alluminio non abbiamo solo possibilità di rimettere a nuovo gli interni del nostro immobile ma anche il nostro giardino e la nostra terrazza con la realizzazione di coperture: verande e pergole che proteggano i nostri spazi di relax e riposo.

Torna Su